Programmmatori e sistemmisti

E già, una svista ci potrebbe pure stare, ma due... evitate di segnalarmi il doppio typo nel titolo perchè di doppio typo non si tratta.
Quelle cinque emme sono volute. Chiamatelo pure "rafforzativo originale".
Il fatto è che quando si parla di "programmatori" c'è quasi un'aura mistica che avvolge l'atmosfera intorno. Quando poi si parla di "sistemisti" pure. Della serie: arrivano i guru!
Quando poi programmatori e sistemisti si incontrano per lavorare insieme... è un florilegio di neuroni, la festa della competenza.

La privacy ai tempi di Google

Dal 1° Marzo 2012 entreranno in vigore le nuove policy sulla privacy per i servizi di Google.
Già da un pò il gigante di Mountain View sta pubblicizzando gli (ormai) imminenti cambiamenti sia sulla home page del suo motore di ricerca che in mille altri modi.
Lo sforzo "divulgativo" è sicuramente degno di plauso. Siamo troppo abituati ai cambiamenti "nascosti" dei servizi web che quotidianamente utilizziamo per non apprezzare, per lo meno, questo tentativo di spacciare "trasparenza"...

Microcensure e invasioni barbariche

C'è una notizia che sta suscitando clamore in questi giorni in rete: Twitter, la famosa piattaforma di microblogging, ha annunciato sul proprio blog che comincerà a eliminare determinati contenuti utente su base nazionale.
In soldoni: se Pincowski Pallinovic, cittadino russo, twitta che a Vladimirone nostro puzzano i piedi... Twitter accorre solerte e rimuove quel messaggio sovversivo ma solo in Russia.
In altre parti del mondo invece no, esso continuerà ad essere visibile.

Forum (fucking) way

I forum sono una trincea, l'ho sempre detto.
Facile fare i fighetti da dentro una mailing list o in un canale IRC, armati di strumenti di distruzione di massa come acronimi astrusi ("RTFM", "LOL", "AFAIK", "ASAP"...) o come le firme in caratteri ascii che terrorizzano solo a guardarle...
Facile fare uno sprint in chat e contemporaneamente dare lezioni di perl in titanpad mentre si compila un kernel con l'unghia non tagliata del pollicione sinistro...

Bitcoin, moneta digitale e finanza creativa

L'economia e i suoi meccanismi ho provato a capirli tante volte, me li sono fatti spiegare da professori, amici, broker di borsa, pizzicagnoli, politici e ladri (vabbè lo so che...), mi sono sforzato di leggere riviste e quotidiani del settore ma sempre con risultati deprimenti.
È un altro dei buchi neri della mia formazione culturale e purtroppo non c'è modo di riempirlo. Proprio come ai tempi del liceo con la filosofia: l'unica cosa che io abbia mai capito e ricordato è che a un certo Talete piaceva l'acqua...

Die different

Il 5 Ottobre 2011 è stato un giorno davvero triste.
Sulle pagine italiane di Wikipedia ha cominciato a prefigurarsi la morte di alcune libertà civili (di quelle poche ancora in vita) sotto forma di box giallognolo nel quale si può leggere: "gli utenti di Wikipedia in lingua italiana hanno ritenuto necessario oscurare le voci dell'enciclopedia per sottolineare che un disegno di legge in fase di approvazione alla Camera potrebbe minare alla base la neutralità di Wikipedia".

Occhio ai colpi di TOS

L'estate è definitivamente esplosa.
Le spiagge brulicano di signorine smutandate, giovanotti glabri e muscolosi, attempati impiegati panzuti, sfacciate casalinghe con l'adipe fasciato in leopardeschi mini tanga.
Un florilegio di corpi seminudi e sudaticci, atmosfere sature di ormoni e di odori speziati, sudori e olii abbronzanti, spellature e fitness, tormentoni musicali e notti folli, condizionatori sparati al massimo e blackout elettrici.

Via le palle dal cassetto

No, non è un titolo volgare, che vi viene in mente? E non è neanche un garrulo e materno rimbrotto riguardo al tenere in ordine le proprie cose non riempendo i mobili di casa di attrezzi sportivi di varia natura. Tantomeno si tratta di qualcosa riferito esclusivamente all'universo maschile (temo sempre la ghigliottina bobbittiana in caso di frasi "equivoche"). "Via le palle dal cassetto" deve essere letto in senso letterale: "Tiriamo via i gioielli di famiglia dal cassetto prima che questo venga chiuso..."

Pagine